Che cosa sono le ossessioni e come può essere d'aiuto la psicoterapia contro le ossessioni?
Lo Studio

Che cosa sono le ossessioni e come può essere d'aiuto la psicoterapia contro le ossessioni?

Le ossessioni sono costitutite da idee fisse e irrazionali che si presentano ripetutamente all'interno della mente di una persona.

Il problema sta nel fatto che spesso queste persone non sono in grado di gestire tali idee, non riescono ad allontanarle ma soprattutto si sentono anche cattive, nonostante non abbiano alcuna colpa.

Le ossessioni più diffuse sono:

  • un'esagerata preoccupazione per la sporcizia, germi, feci, urina e sostanze tossiche
  • forte paura di contaminazione e infezione
  • immagini e impulsi sessuali perversi
  • paura di causare un evento negativo
  • timore di dire qualcosa di osceno
  • esagerata preoccupazione per l'ordine e la precisione.

In passato le ossessioni erano piuttosto difficili da trattare, oggi invece l'aiuto dello psicoterapeuta è fondamentale, infatti grazie a delle stretegia efficaci, la risoluzione è possibile.

La psicoterapia e quindi nello specifico lo psicoterapeuta, aiuterà il paziente ad interrompere tutti quei comportamenti rituali che non fanno altro che aggravare il problema, tramite dei controrituali che hanno come fine quello di far sperimentare situazioni risolutive, e alternative al problema.

Una psicoterapia mirata consente di mettere in pratica delle strategie utili nella gestione delle ossessioni in modo tale che si presentino sempre meno, fino a poter sparire del tutto.

Quando lo sblocco sarà attuato, lo psicoterapeuta aiuterà il paziente a migliorare la propria qualità di vita acquisendo sempre più sicurezza.

In maniera spontanea, verrà aiutato anche a permettersi piccole eccezioni, in modo che il suo sistema percettivo – reattivo sia sempre meno esigente.